La Contrada si racconta

“COMMONS. La Contrada si racconta” è l’azione di progetto che coinvolge gli stakeholder di prossimità (beneficiari/e indiretti/e). Nella Contrada dei Guardinfanti, area dove hanno sede alcuni enti partner, avranno luogo iniziative culturali tese al recupero e alla trasmissione di un tessuto storico di valori sociali e culturali.

Attraverso la narrazione partecipata e condivisa della Contrada, COMMONS intende incrociare i documenti librari e d’archivio con il patrimonio d’affezione di chi vive, conosce e ama questa zona di Torino. “Testimoni privilegiati” – residenti, proprietari o gestori di negozi e botteghe, referenti di enti del patrimonio depositari di conoscenze storiche, memorie, curiosità e/o oggetti – documenteranno la trasformazione del territorio e delle sue attività.

Il fine principale consiste nell’esplorare, ri-attivare o rinsaldare il legame tra cittadine/i e istituzioni culturali tramite un processo di conoscenza e ri-appropriazione basato sul sentimento di identità e appartenenza.

Le iniziative pubbliche sono realizzate in collaborazione con l’Associazione di Via “La Contrada dei Guardinfanti” e con il Patrocinio della Circoscrizione 1.

Venerdì 21 aprile

Lancio della call “COMMONS. La Contrada si racconta” in occasione della presentazione del progetto presso la Gofreria Piemonteisa e il negozio di frutta e verdura antistante, in Via San Tommaso ang. Via Barbaroux, nell’ambito di Torino che legge. È un progetto di raccolta di testimonianze materiali e immateriali che confluiranno in un racconto condiviso nella mostra prevista in autunno. Per partecipare all’iniziativa è sufficiente raccontare cosa ci lega ai luoghi della Contrada: un oggetto, un luogo, un evento, una persona… Per farlo si potranno utilizzare le apposite cartoline in distribuzione nella Contrada e consegnarle dal 21 al 29 aprile presso i seguenti centri di raccolta:

  • Sergio Scamaldo Frutta e verdura – Via San Tommaso angolo Via Barbaroux
  • Caffè dei Guardinfanti – Via Barbaroux 18
  • Archivio Storico della Città di Torino – Via Barbaroux 32
  • Biblioteca civica Torino-Centro – Piazzetta Università dei Mastri Minusieri 2

Chi aderisce all’iniziativa verrà ricontattato/a per maggiori dettagli organizzativi.

Giovedì 25 maggio: La Contrada animata dei Guardinfanti

Spettacolo itinerante tra cortili e balconcini della Contrada dei Guardinfanti che diventeranno scenario di racconti dei più noti personaggi, segreti e pettegolezzi delle viuzze ciottolate. Performance a cura di lilithteatronirico. Drammaturgia e regia di S. Camerlo e N. Binda.

Orario di partenza degli spettacoli itineranti: ore 14.30, 16.30 e 18.30
Punto di ritrovo partecipanti: Via San Tommaso angolo Via Garibaldi
Ogni spettacolo dura 45 minuti
Non occorre prenotare. Possibilità di aggregarsi nel corso dello spettacolo

Iniziativa inserita nel programma del Salone Off 2017 e realizzata in collaborazione con la Compagnia lilithteatronirico.

Da giugno a settembre

Prosegue la raccolta di testimonianze e prende avvio la ricerca di documenti d’archivio e biblioteca relativi alla storia della Contrada dei Guardinfanti. I materiali verranno utilizzati per l’ideazione e la realizzazione di iniziative di promozione del territorio e dei patrimoni culturali che si svolgeranno in autunno e della mostra diffusa che concluderà il progetto.